Cheesecake alle fragole

Un dolce fresco e velocissimo da preparare: è possibile variare i frutti, a seconda della stagione, ma il procedimento resta il medesimo.
Io preferisco usare i lamponi (difficili da trovare in questo periodo) perché sono più aromatici e la glassa risulta più limpida e lucida.
Ottima (già sperimentata) anche con i kiwi!

Ingredienti

Per 12 persone
  • Philadelphia senza lattosio (500gr)
  • panna da montare (200ml)
  • zucchero a velo (125gr)
  • fragole (500gr)
  • frutti di bosco (200gr)
  • burro (100gr)
  • biscotti al cacao (200gr)
  • colla di pesce (10gr)
  • limone (1)
Frullare i biscotti e mescolarli con il burro fuso a bagnomaria.
Foderare uno stampo a cerniera di 22cm con carta da forno e versarvi i biscotti livellando bene.
Porre a riposare in frigo e nel frattempo preparare la crema frullando con lo sbattitore elettrico la Philadelphia e 70gr di zucchero a velo.
Aggiungere metà della colla di pesce precedentemente ammollata in acqua per 10 minuti e sciolta in un pentolino con un cucchiaio di panna.
Montare la panna con 40gr di zucchero a velo e incorporarla delicatamente alla crema di Philadelpia.
Versare nello stampo e porre in frigo a raffreddare.
Nel frattempo preparare la salsa alle fragole: lavare e affettare le fragole e farle saltare in padella con il restante zucchero a velo e il succo di un limone.
Frullare ancora calde e passare al colino per eliminare i semi. Aggiungere la restante colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata.
Lasciar raffreddare e versare nello stampo, decorando a piacere con i frutti di bosco.
Lasciare in frigo per almeno 6 ore (sarebbe meglio prepararla il giorno prima).