Spaghetti all'amatriciana

Gli spaghetti all'Amatriciana, sono uno dei simboli della tradizione culinaria Italiana.
Nel tempo la ricetta è stata acquisita dalla cucina romanesca che ne ha modificato uno degli ingredienti base, gli spaghetti con i bucatini.
In passato la ricetta era un pasto povero dei pastori ed era in bianco, solamente spaghetti, guanciale e pecorino e null'altro.

Ingredienti

Per 4 persone
  • spaghetti (400gr)
  • guanciale (100gr)
  • pomodori (350gr)
  • peperoncino (1)
  • olio e.v.o. (q.b.)
  • pecorino grattugiato (q.b.)
Lavate i pomodori ed incideteli con un taglio a croce. Sbollentateli in acqua bollente per 6 secondi, scolateli e passateli sotto l’acqua fredda.
Eliminate la buccia, tagliateli a metà, eliminate i semi e tagliate tutto a filetti.
Soffriggere il guanciale in olio e.v.o. per un paio di minuti, aggiungere i pomodorini e lasciar cuocere a fuoco moderato.
Scolare gli spaghetti al dente e farli saltare nel sugo con un paio di cucchiai di acqua di cottura.
Servire caldo con una spolverata di pecorino romano.