Tegamino di salmone, patate e provola

La proposta del giorno è un modo alternativo per cucinare il salmone, che resta morbido nonostante la cottura prolungata in forno.

Ingredienti

Per 2 persone
  • filetti di salmone fresco (2)
  • patate medie (3)
  • aglio (1 spicchio)
  • provola affumicata (200gr)
  • prezzemolo (1 ciuffo)
  • aneto (1 ciuffo)
  • olio e.v.o. (q.b.)
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)
Pelare le patate, tagliarle a fette spesse 3-4 millimetri e lessarle per 7 minuti in acqua salata. Scolarle e tenerle da parte a raffreddare.
Nel frattempo togliere la pelle ai filetti di salmone, lavarli e tamponarli con carta assorbente. Tagliarli a fettine spesse mezzo centimetro.
Affettare sottilmente la provola, precedentemente messa a scolare.
Tritare finemente il prezzemolo, l'aglio e l'aneto.
Versare un filo d'olio sul fondo di un tegamino di terracotta e formare uno strato di patate.
Cospargere con il trito aromatico e aggiungere uno strato di fette di salmone, salando leggermente.
Aggiungere uno strato di fette di provola e continuare così a strati fino ad esaurimento degli ingredienti (l'importante è terminare con uno strato di patate).
Aggiungere un pizzico di pepe e trito aromatico, un filo d'olio e infornare per 20-25 minuti a 200 gradi. Gratinare con il grill e servire caldo.