Libro - Il viaggio di una famiglia europea

Libro - Il viaggio di una famiglia europea
Ho curato l'impaginazione e la copertina per il libro "Il viaggio di una famiglia europea" di Friedrich Peter Buchner - Baucevich e Agostino Pendola, per la casa editrice Edizioni Efesto di Roma.
Categoria
Stampa
Cliente
Edizioni Efesto, Roma
Periodo
Ottobre 2018
Caratteristiche
354 pagine, brossura, carta usomano avoriata, copertina su carta patinata opaca
Sinossi
Questa è una storia che risale indietro nel tempo, sovente oltrepassa i confini, attraversa culture differenti, talvolta distanti, tanto quanto lontani sono l’Impero d’Austria e la Tunisia del bey, e ritorna al presente dagli ambienti cosmopoliti di quella che fu Costantinopoli, ora spaziando sul golfo di Salonicco, o lungo le vie di Roma più vive che mai dopo la fine della guerra. Suoi protagonisti, in principio, i capostipiti di una famiglia itinerante, i quali, prodigandosi nel commercio del tabacco, ne consolidano gli affari nelle terre occidentali dell’Impero ottomano; e poi – ma la fortuna ha riscosso già il suo favore – i loro discendenti, i quali ricostituiscono compagnie, dànno corso a nuovi traffici, quando dalla Germania, quando dalla Bulgaria, in virtù di una innata abilità nel superare il rischio. E se alcuni di essi pervengono a servire dall’interno gli apparati dei Paesi dove prospera la loro impresa, ecco che le vicende personali si intrecciano alla grande storia: lo rivelano i ricordi e i documenti, che offrono osservazioni inedite e ravvicinate su fatti noti o segreti nientemeno, su personaggi famosi e di riflesso sui costumi di una upper-class oggi estinta. Da questo recupero di memorie giunge su tutte la voce di Hektor. Risuona nella confessione del suo disagio rispetto al Partito nazista, in quelle dei suoi rapporti con la gerarchia militare, così come nel racconto commosso della fuga per la libertà, da Brema, tra i profughi e tra le macerie della Germania divisa, fin oltre i coni di luce della frontiera militare sulle Alpi. C’è qualcuno che lo aspetta impazientemente sul bordo pista dell’aeroporto di Ciampino; è un giorno di vento freddo, il destino ha mischiato le carte di un mazzo profumato, di lì a poco si riparte, in prima classe, su un volo Pan Am. Tuttavia, fra operazioni di spionaggio, astuzie commerciali e dissapori fraterni traspare dalle trame della vita ancora una storia, di lealtà, che si sovrappone ai colori e ai fregi di un tappeto persiano, prezioso testimone delle generazioni dei Buchner-Baucevich.
Lavoro visualizzato 17 volte.