Calamarata con seppia, asparagi e datterini

Primo piatto saporito ma delicato allo stesso tempo, dove la salinità e sapidità della seppia si sposa perfettamente con l'aroma erbaceo degli asparagi e la dolcezza dei pomodorini datterini.

Ingredienti

Per 4 persone
  • calamarata di Gragnano (400gr)
  • seppia grande (1kg)
  • asparagi (1 mazzetto)
  • pomodorini datterini (500gr)
  • cipollotto fresco (1)
  • prezzemolo (1 ciuffo)
  • olio e.v.o. (q.b.)
Lessare gli asparagi per pochi minuti in un pentolino stretto ed alto. Scolarli, lasciarli freddare e tagliarli a becco di clarino.
Nel frattempo pulire la seppia, e tagliarla a striscioline non troppo piccole.
Tritare il cipollotto e farlo appassire in padella con olio e.v.o.. Aggiungere la seppia, lasciare insaporire e sfumare con del vino bianco.
Aggiungere gli asparagi, e cuocere un altro paio di minuti.
Aggiungere i pomodorini datterini divisi a metà, salare, e portare a cottura altri 6-7 minuti.
Scolare la pasta al dente e saltarla in padella con il sugo, spolverando con prezzemolo tritato.