Le ricette dei primi piatti: gli ingredienti, le dosi e la preparazione per cucinare la pasta, i risotti e tutti i primi piatti della tradizione culinaria italiana.

Categorie

Le ricette

    • primi
    • 20min
    • 35min
    Cucinato con scampi appena pescati e con pisellini freschi, questo raffinato risotto ha un sapore speciale, dolce e delicatissimo. Ma puo' essere altrettanto prelibato anche preparato fuori stagione, utilizzando gli stessi ingredienti surgelati che, gia' puliti e pronti per la cottura, vi faranno risparmiare tempo e fatica. Io ho trovato degli scampetti freschi e ho impiegato quasi 40 minuti per pulirli uno ad uno: armatevi di santa pazienza, quindi, ma vi assicuro che ne varra' la pena.
    • primi
    • 30min
    • 15min
    Per questo piatto velocissimo e di grande effetto ho utilizzato cannellini cotti al vapore (li trovate in tutti i supermercati) e vi assicuro che il gusto è lo stesso di quelli cotti in casa, ottimi soprattutto quando non avete il tempo di mettere i fagioli a bagno una notte intera. L'operazione che ha richiesto più tempo è stata la pulizia delle cozze (vanno raschiate con un coltellino sotto acqua corrente una ad una), mentre la cottura del sugo ha richiesto lo stesso tempo di cottura della pasta. Insomma, una ricetta da proporre anche ad invitati dell'ultimo momento.
    • primi
    • 5min
    • 20min
    Ho trovato un bel cespo di radicchio tardivo di Treviso IGP, ottimo a crudo con un filo d'olio e aceto, l'ideale per chi non apprezza l'amarognolo degli altri radicchi rossi. L'accostamento con il tonno è uno dei miei preferiti, ma lo uso spesso anche per preparare ottimi risotti con provola e salsiccia. Avendo scelto un formato di pasta lunga, ho lasciato le foglie intatte: se utilizzate un radicchio diverso potete tranquillamente tagliarlo a listarelle.
    • primi
    • 10min
    • 15min
    La gallinella di mare, conosciuta in Italia anche come "coccio" o "cappone", è un pesce dalle carni molto saporite. La ricetta originale, tipica della Costiera Amalfitana, prevede l'utilizzo del pesce intero: con gli scarti, infatti, andrebbe preparato un brodetto nel quale cuocere la pasta. Per fare prima ho utilizzato la gallinella già sfilettata, e vi posso assicurare che il risultato è altrettanto gustoso!
    • primi
    • 30min
    • 240min
    La genovese, insieme al ragù, è uno dei pilastri della cucina partenopea. La cipolla, più della carne e di ogni altra cosa, è l'arma vincente di questo piatto: da utilizzare assolutamente quella ramata di Montoro. Per la carne andrebbe utilizzato il lacerto (girello) o l'annecchia: in ogni caso, va utilizzato un taglio di carne che resista alle 3-4 ore di cottura previste. Tradizione vuole come formato di pasta lo zito spezzato: io preferisco (e consiglio) un formato di pasta rigata (penne ziti rigate della Garofalo).
    • primi
    • 5min
    • 15min
    Non sono un amante dei cibi in scatola, ma se vai di fretta e ti ritrovi in casa una scatoletta di Simmenthal, puoi ottenere un primo gustosissimo e velocissimo da preparare.
    • primi
    • 60min
    • 15min
    Uno dei modi che preferisco in cucina per contrastare il dolce della zucca sono i frutti di mare. Le vongole, in particolare quelle veraci, sono l'ideale anche se è possibile abbinare cozze, gamberi, ecc… Mi raccomando la "spurgatura" delle vongole: ne basta una sola contenente sabbia per rovinare il piatto.
    • primi
    • 10min
    • 80min
    I purpetiell' affugat', detto alla napoletana, sono un piatto tipico della cucina Campana, che andrebbe cotto in un tegame di coccio sigillato, utilizzando pomodori freschi. In questa versione ho utilizzato i pelati in modo da ottenere un sughetto per condire gli spaghetti.
    • primi
    • 5min
    • 35min
    È una ricetta semplicissima, ma molto gustosa. Un'idea alternativa per consumare gli spinaci freschi (con quelli surgelati il sapore non sarebbe lo stesso). Oggi in frigo avevo un pezzetto di gorgonzola dolce e ho pensato di usarlo per la mantecatura.